• Febbraio 5, 2024 11:47 am
  • Cantagallo
New
215240

Un weekend all’interno della Riserva Naturale Acquerino-Cantagallo. Due giorni in cui rallentare i ritmi, prendersi del tempo per sé stessi e riscoprire la bellezza e la pace che ci dona la natura.
Attraverseremo a piedi la Riserva per raggiungere il rifugio Le Cave, che ci ospiterà per la notte.
La nostra guida vi condurrà alla scoperta di luoghi che ci parlano di un passato contadino, antichi mestieri ma anche di guerra, cascine e segni ancora visibili di postazioni della Linea Gotica, saluteremo ciò che resta del “vecchio saggio”, simbolo della Riserva, il Faggione di Luogomano, abbattuto da una tempesta di vento solo un paio di anni fa.

Parleremo di piante, fiori e animali che abitano questi boschi. Il cervo nobile è considerato il re di questi boschi.

E poi spazio all’enogastronomia, degusteremo alcuni prodotti locali a km zero!

IL VIAGGIO IN BREVE

  • Dove: Riserva Naturale dell’Acquerino (PO)
  • Stile: Ad Anello
  • Durata: 2 giorni e 1 notte
  • Sistemazione: Rifugio di Montagna
  • Camere: camerata condivisa mista
  • Guida: Giulia
  • Difficoltà: Moderato – Consigliata abitudine al cammino

TRE MOTIVI PER PARTIRE

  1. Conosci il regno del cervo nobile, una riserva che ti emozionerà e ti farà sentire “a casa”
  2. Vedi ciò che resta delle postazioni della Linea Gotica
  3. Riscopri gli antichi mestieri del bosco ormai quasi dimenticati

PROGRAMMA:

  • 1° giorno – 17 Km (Dislivello: +700 m) Cascina di Spedaletto – Rifugio Le Cave. Ore 9 – Ritrovo presso Cascina di Spedaletto. Partiremo da Cascina di Spedaletto, l’ingresso della Riserva Naturale Acquerino-Cantagallo che si trova sul versante pistoiese. Il toponimo rimanda ad un antico spitale a disposizione di pellegrini e viandanti che attraversavano la vicina via Francesca della Sambuca. Ci tufferemo da subito in una natura rigogliosa, tra faggete e cascine, fino a raggiungere un luogo simbolico per la riserva e per la città di Prato, il punto in cui il fiume Bisenzio ha origine! Da qui risaliremo fino al piccolissimo abitato di Luogomano, unico centro abitato all’interno della riserva. Salendo attraverso tornanti che si snodano tra vecchi terrazzamenti retti da muretti a secco, si giunge ad una installazione artistica, ad opera di Giuliano Mauri (noto scultore recentemente scomparso), denominata “Anfiteatro della Val di Bisenzio”.  Ci dirigeremo poi verso Cantagallo per raggiungere il rifugio Le Cave che ci ospiterà per la notte. Lungo l’ultimo tratto di sentiero visiteremo due cannicciaie (o metati) ristrutturati ed adibiti uno a museo dei mestieri del bosco ed uno ad ecolodge, per chi vuole sperimentare un soggiorno essenziale a diretto contatto con la natura. Arrivo in rifugio, cena, degustazione di 3 amari dell’opificio pratese NUNQUAM, famoso per la produzione del Vermouth Bianco di Prato secondo la ricetta originale del 1750.
  • 2° giorno – km 10 Km (Dislivelli: +440 m)  Rifugio Le Cave – Cascina di Spedaletto – Dietro al rifugio potremo osservare i resti di una postazione della Linea Gotica e l’installazione “Segmenti di Linea Gotica”, dell’artista Ivano Cappelli. Ci dirigeremo poi verso lo 00, il sentiero di crinale, che corre lungo lo spartiacque tra il Mar Tirreno ed il Mare Adriatico. In questo tratto lo 00 coincide con il sentiero GEA, il sentiero europeo E1 ed il Sentiero Italia CAI. Lungo il tragitto di ritorno osserveremo ciò che resta, tracce lasciate nel bosco e nel terreno, di questa linea di fortificazioni che dal Mar Tirreno andava fino all’Adriatico. Faremo visita a ciò che resta dell’immenso Faggione di Luogomano, un albero secolare abbattuto da forti venti solo un paio di anni fa. Attraverso comodi sentieri faremo ritorno a Cascina di Spedaletto dove ci attenderà una piccola merenda di fine trekking con assaggio di birra locale.

Panoramica

  • Tipologia : Montagna, Natura, Outdoor - Trekking, Outdoor - Montagna, Outdoor - Natura
  • Area Prodotto : Active
  • Linea Prodotto : Natura, Scoperta del Territorio, Passione Enogastronomica

Caratteristiche Principali:

  • trekking
  • natura
  • animali
  • cervi
  • scoperta

Location

Cantagallo

Lascia una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *